giovedì 11 settembre 2014

Vivendo, vedendo

Mi sta riprendendo la solita ansia da organizzazione e controllo... di che cosa, poi, non si sa.
Mi sta riprendendo la frenesia di riuscire a fare tutto, bene, senza sbavature e facendo fronte agli imprevisti che inevitabilmente si presenteranno.
Mi sta riprendendo l'ansia di capire se Alice farà un scuola media "all'altezza" .. altezza di cosa poi? sua? mia? di sua sorella? del mio deficiente desiderio di mamma di vedere che tutto va bene?
In realtà vorrei soprattutto che le si prospetti un triennio sereno, e che lei sia soddisfatta di sé; ma qualche volta penso più a me che a lei.
Mi sta riprendendo l'urgenza di capire se Elisa è davvero la ragazzina serena che sembra, o se invece nasconde dentro di sé qualche pozzo nero per me insondabile; forse il liceo sarà l'ambiente scolastico in cui, oltre a prendere bei voti, riuscirà davvero a far emergere la sua personalità e la sua solarità?
Mi sta riprendendo l'ansia di sapere se avrò un anno migliore del precedente, se sarò capace di infondere agli altri tranquillità, sicurezza e senso di "presenza".
Keep calm and carry on, mi direbbe Elisa.
Vivendo, vedendo: forse questa è la risposta che devo darmi più spesso?
Ma sono un'Ariete.. E il fiore di Bach del mio segno è Impatiens, non può essere un caso. 

7 commenti:

  1. take it easy... Va tutto bene, non potrebbe andare meglio: figlie splendide (i figli sono splendidi nonostante le mamme, ricordi?), organizzazione impeccabile, risultati ineccepibili... cosa vuoi di più?
    Preparati una bella tazza di tè calso e profumato e rilassati, va tutto bene...

    RispondiElimina
    Risposte
    1. ovviamente il tè è caldo, con calso...

      Elimina
    2. troppi superlativi.. mai vista a casa mia tanta roba tutta insieme.
      va beh, mi farò un tè, ma difficilmente farà fronte al turbinio che ho in testa

      Elimina
  2. Nulla è un caso, però io mi farei di camomilla, valeriana e iperico, scusate ma il té lo eviterei cara Chiara e così tutte le caffeine.
    Ciao Chiara,

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Questo commento è stato eliminato dall'autore.

      Elimina
    2. Sai com'è, io chiamo tè ogni infuso, anche la "giusta regola" - una tazza al bisogno (upssss....)

      Elimina
    3. In effetti l'idea dell'iperico non mi dispiace per niente cara Carla :-) e una camomillina prima di dormire è sacrosanta! Ma dipende tutto da me, non c'è trucco che tenga !

      Elimina