venerdì 15 agosto 2014

Pensierino di ferragosto

Sono pronta ad essere additata come persona orribile e tendenziosa.. Me ne faccio sin da ora una ragione, con la sola premessa ( che neppure dovrebbe servire) che i morti sono morti, a prescindere da tutto il resto.
Detto ciò, e tenendo conto delle rare eccezioni ini cui mi sono imbattuta, mi chiedo:
Come mai ho la sensazione che ogni città / cittadina / villaggio / frazione/ comitato di quartiere etc.. per tacere di ogni straccio di social network e dei suoi impegnatissimi frequentatori si senta in dovere di organizzare manifestazioni, raduni, tè delle cinque e chi più ne ha più ne metta, per i poveri palestinesi mentre nessuno "fa un plissé" per gli  yazidi condannati a morire di fame, sete e altro sulle montagne irachene?
Forse 'sti morti non esistono? I bambini yazidi sono meno bambini degli altri?
Così come a nessuno frega (cioè, pardon, importa) più niente di Ucraina, Siria, Sudan e quanto altro.
Allora il vero problema forse non sono i morti... dipende tutto solo da chi ti ammazza? 
Sono arrabbiata.

7 commenti:

  1. "Fa un plissé"?
    Intuisco il significato ma non l'avevo mai sentito...
    Quanto all'argomento: non sei orribile né tendenziosa, sei solo non-allineata cioè libera di esprimere un'opinione indipendente.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Il DNA meneghino affiora senza chiedere il permesso. Puoi colmare le lacune ascoltando più spesso Jannacci , fa bene a tante cose :-)

      Elimina
    2. Chiederò lumi ai bambini: ne fanno scorpacciate in auto con mio papà :)
      Almeno so dove cercare

      Elimina
  2. Chiara questo pensierino è proprio pane per i miei denti.
    Ho anche scritto da poco un post parlando di tutte le guerre senza tralasciarne nessuna (almeno spero). Ma no.... non se ne parla della altre guerre, questo mi addolora. a lato del mio blog ho dedicato il banner per riprendere le ultime notizie di Siria e Ucraina ma già penso all'Eritrea per esempio, chi ne parla? nessuno!
    Forse hai pienamente centrato il punto: "dipende tutto solo da chi ammazza".
    Per la cronaca: Siria 5340 morti solo nel mese di luglio.
    Qualcuno ne ha parlato? I riflettori stanno lontano.
    Un caro saluto Chiara,

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ecco, appunto. Per la cronaca...
      Non ci crederai Carla, ma fra le rare eccezioni che mi sono venute in mente c'era proprio il tuo post con quella bellissima fotografia. Ma sei davvero una delle rare eccezioni..
      Buone vacanze, e buon ozio!!

      Elimina
  3. Essere umano folle. Penso che siam folli tutti per convivere con la consapevolezza che ogni momento che per noi fortunati è pieno per altri tanti sfortunati è vuoto...fatto del vuoto che solo gli orrori che noi esseri umani siamo capaci di creare...sgomento
    ...ecco tutto.
    Un saluto.

    RispondiElimina
  4. già, davvero... creatori di follia.
    non è una bella consapevolezza..
    un caro saluto a te, grazie per eserti fermata qui

    RispondiElimina