mercoledì 30 luglio 2014

Lugliocolbenechetivoglio....

... per fortuna finirà! (trallallalla)
va bene, basta così.
Però, per fortuna ci siamo quasi.
Luglio con la sua lunghezza, abituale solitudine, superlavoro, super caldo, stanchezza, ricorrenze che vorrei saltare a piè pari, anche quest'anno è praticamente andato.
E, tutto sommato, si è comportato meglio di altri anni.
Forse perché non ho patito il caldo come al solito (mi dispiace tanto per i vacanzieri, figlie comprese, ma io sono stata divinamente), forse perché questo clima settembrino ha evitato di amplificare una stanchezza inevitabile, forse perché ho fatto tanta fatica e tanto lavoro su me stessa, ma qualche cosa è andata meglio.
Ma con tanta fatica...
Le amicizie sono sempre state per me un punto di appoggio importante, e quando non ci sono la mancanza si fa sentire.
Per fortuna, al di là della routine stravolta dall'estate, ci sono state occasioni di incontri inaspettati, di uscite rasserenanti e spensierate e di pranzi con una vecchia amica e la sua nuova e bellissima pancia che mi hanno dato quella certezza e quel senso di "presenza" e continuità che per me sono vitali ed insostituibili
Probabilmente è un mio tratto infantile, uno dei pochi che mi concedo; ma è decisamente così.
Grazie luglio, quest'anno sei stato più gentile, e te ne sono grata.
Forse per un po' sarò anch'io in pausa estiva, o forse no.
Intanto, buone meritate vacanze a tutti.

6 commenti:

  1. ...e perchè mai una pausa estiva dal blog? Il blog non è un lavoro, è un concentrato di chiacchiere, riflessioni leggere (aridaie!!!) e amicizie un po' così e un po', invece, cosà...
    No no, niente pause ;)
    Flo

    RispondiElimina
    Risposte
    1. bah... se almeno andassero in vacanza le riflessioni...
      vediamo

      Elimina
    2. Possiamo riflette su tante cose, che so...
      è meglio cenare in un ristorante spagnolo o in un sushibar?
      nelle sere estive meglio un abito di lino bianco o in garza di cotone a fiori?
      per dissetarsi sotto il solleone meglio una birra ghiacciata, bollicine della Franciacorta o una fresca bevanda alla frutta?
      quest'anno, alle unghie dei piedi, smalto lavanda-che-sa-di-provenza o arancione-girasole-che-sa-di-romagna?
      Posso andare avanti all'infinito...
      Baci e guida piano!
      F.

      Elimina
    3. che domande, Provenza tutta la vita... e non solo per lo smalto HiHi
      riflessione finita, sul ristorante mi rimetto, vanno bene entrambi.
      lino bianco e bevanda alla frutta please.
      andrò così piano che tornerò indietro.
      ciauz

      Elimina
  2. Già la mente non va proprio in pausa. Peccato, a volte sarebbe una botta di salute.
    Diversi blog andranno in pausa quindi che fare?
    Magari un po' più di leggerezza fino a settembre.
    Comunque buone vacanze!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. quest'anno l'impegno estivo (ma pure in vacanza gli impegni...??) è di non impegnare la mente.
      ecco, mi sono già incartata, quindi non so se funzionerà.
      baci Carla, buone vacanze!

      Elimina