lunedì 24 marzo 2014

... ed ora, se permettete, anche il mio albero



http://www.pollicegreen.com/acero-da-zucchero/10502/


Gelosa per la magnolia che mia figlia si è accaparrata, ho deciso di rivendicare un alberello pure io… non sapendo bene che pesci prendere, sono andata a vedere cosa prevede per me l'oroscopo celtico.
Io, che non credo a niente, secondo i simpatici Celti sono un acero.
Caspita! per una volta mi trovo ad essere (quasi) d'accordo con un oroscopo:

Acero

I nati dell'Acero sono ottimisti e in perenne movimento.
Amanti dei viaggi in terre lontane, difficilmente riescono ad adattarsi a una vita sedentaria.
Alle compagnie numerose preferiscono la frequentazione di pochi amici fidati con cui condividere le proprie esperienze.
Gli Aceri necessitano di un partner che sappia assecondare la loro esigenza di libertà e di movimento. In cambio assicureranno emozioni irripetibili.
Segni celtici affini: Melo e Cedro.
Erbe aromatiche per loro particolarmente benefiche: Rosmarino e Timo.
In effetti mi ci ritrovo abbastanza, soprattutto per il perenne movimento, l'avversità per una vita sedentaria, le amicizie selezionate, il bisogno di libertà e di spazi miei, una grande passione per le piante aromatiche in genere e per il timo in particolare..
Confesso di avere anche un debole per lo sciroppo d'acero sui pancakes, ma dubito che questo conti.
Mi astengo dal commentare l'ottimismo... si sa, i Celti sono una popolazione generosa!
Per ovvie ragioni e per inguaribile timidezza eviterò anche di commentare le emozioni irripetibili, che comunque non spetta a me valutare.
Per la cronaca, le ragazze risultano essere Melo (Elisa) e Tiglio (Alice): direi parzialmente calzante anche per loro.

 

6 commenti:

  1. Che forte che sei!!!!! Ora corro a cercare il mio!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. corri, corri... poi mi fai sapere :-)

      Elimina
  2. Ovviamente non ho resistito :)
    Sono (non sarei, sono: l'indicativo non è casuale) un Fico...

    I nati del Fico sono emotivi e sensibili.

    Spesso diventano grandi artisti (attori, scrittori o pittori, ad esempio) o abili architetti.
    Sono capaci di provare emozioni in modo più intenso e completo rispetto a quanto capita solitamente e, per questo motivo, riescono ad apprezzare maggiormente le bellezze naturali e le opere d'arte. Sono però anche molto vulnerabili.

    Punto debole del Fico è proprio l'eccessiva sensibilità e fragilità sul lavoro: non riescono a realizzarsi in un contesto troppo competitivo o spersonalizzante. All'interno di un contesto competitivo non riescono ad affermarsi.

    Anche in amore i nati del Fico sono molto sensibili: apprezzano e ricambiano attenzioni e complementi ma possono restare facilmente feriti da una frase sbagliata.

    Segni celtici affini: Pino e Betulla.

    Erbe aromatiche per loro particolarmente benefiche: Lattuga e Cumino.



    RispondiElimina
    Risposte
    1. Sintetizzando direi: emotiva, permalosa e incapace di lavorare sotto pressione. Il mio ritratto sputato.

      Elimina
    2. mi vien da dire che sintetizzi un po' troppo...

      Elimina
  3. Una sintesi deve essere sintetica, altrimenti che sintesi è ;)

    RispondiElimina