martedì 13 novembre 2012

Mamma fedifraga

Ho fatto una cosa che una brava mamma non dovrebbe mai fare... o forse dovrebbe fare più spesso.
Ho sbirciato il diario segreto di A....



A mia discolpa posso solo dire che giace incustodito in qualunque angolo della casa, privo di apprezzabili meccanismi di difesa, salvo un adesivo sulla coprtina ("vietato leggere")... ma so che si tratta solo di una blanda scusa.
In realtà non ho saputo resistere alla tentazione.
E poi, come al solito, sono rimasta sorpresa dalla mia bimba.
Dalla pagina intitolata "che fare??" in cui confessa i suoi disagi, le sue ansie e i suoi ricordi, a quella in cui scrive ( ad onor del vero in tono piuttosto distaccato) dei suoi momenti "rosa" ...aiuto...
L., con cui "forse" è stata (ma in che senso A., scusa???!!!) alla scuola materna e che ora quando si incontrano alla lezione di equitazione la guarda in modo strano....
Un compagno di scuola che le dice "prego passa pure" e "fa il gentiluomo"...
Mi sbellicavo dal ridere..... ma ho anche pensato tanto.
Grazie A.... sono sempre più certa che tu sia un dono speciale.

10 commenti:

  1. Che bel ricordo il diario segreto!
    Nemmeno io avrei resistito se l'avessi trovato lì, senza protezioni... ma come la prenderà quando lo verrà a sapere?
    Io alla sua età mi sarei incavolata un bel pò...il mio però aveva il lucchetto!
    Ciao curiosa mamma fedifraga!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. ecco... veramente non so come dirlo... non lo verrà mai a sapere!!
      oltre che fedifraga sono pure codarda :-))
      Ciao Ilaria, bentornata!

      Elimina
  2. La tua curiosità è comprensibile! Io non ho mai avuto un diario proprio per questo, non che avessi nulla da nascondere.. ^_^

    RispondiElimina
  3. ciao, grazie della visita!
    non ho proprio saputo resistere, anche se mi sento un po' in colpa....
    a presto :-)

    RispondiElimina
  4. Non ho proprio resistito! Non sgridatemi tutte , please... :-))) un abbraccio Carla !

    RispondiElimina