sabato 28 aprile 2012

La vita ad ogni costo - n. 2

Davvero la vita segue percorsi misteriosi e supera ogni avversità.....
Allora, prima di tutto LUI:




Nulla di strano, direte voi... dopo i fiori, i frutti.
Per me è invece una specie di miracolo: fiori e frutti nonostante me!

Poi i miei gelsomini: nulla di stratosferico, sono in vasi... ma sono stracolmi di fiori e già sogno il loro profumo quando si saranno aperti...
Sempre per proseguire con i misteri della vita, l'unico sbocciato fino ad ora si trova nell'angolino più ombreggiato e nascosto... mah!

Le surfinie... in un mese sono diventate grandi e bellissime... e per me hanno un particolare significato.



E poi lei:

 L'incarnazione del mio sogno provenzale... e dell'animo color lavanda che - in fondo - accomuna noi tre "ragazze" (ups..).
Buon ponte del 1° maggio!!

mercoledì 25 aprile 2012

Ogni tanto ci vuole

Un tranquillo dopo pranzo come non capitava da tempo...
La mia indipendente primogenita ancora latitante.... ma prima o poi ricomparirà.
Tre deliziose topoline di nove anni che giocano, e neppure si sentono.
Caffè sul divano, libro e un po' di musica che non ascoltavo da tanto, come questa

E anche qui mi ritrovo...
Buon ascolto e buon pomeriggio

martedì 24 aprile 2012

E son soddisfazioni.....

Un raro momento di pace...
E., in vista della vacanza di domani, è stata invitata a dormire da un'amica.
A. si sta beatamente rotolando in una vasca da bagno colma di schiuma.
E io mi concedo una riflessione, per quanto piccola e non particolarmente profonda.

Dai libri, si sa, c'è sempre qualcosa da imparare... anche da quelli da cui non ti aspetti nulla di particolare, che compri un po' per caso in un momento di malumore, un po' per un attacco di nervi e un po' perchè colta da improvvisa ispirazione (o disperazione)
E quindi, anche da questo
Image of Volevo essere una gatta morta
c'è qualcosa da imparare, o almeno - per quanto mi riguarda - c'è da acquisire una maggiore consapevolezza di cosa si è e di cosa non si sarà mai.
E, purtroppo o per fortuna, ne ho ricavato che mai riuscirò ad essere una gatta morta... in quanto - come illumina l'autrice - gatte morte si nasce ma non si diventa.
Tutto sommato è un pensiero confortante, anche se quersto mi relega definitivamente ad una vita complicata per quanto riguarda i rapporti con l'altra metà del cielo.
Recita la quarta di copertina: c'è chi nasce podalica e chi nasce gatta morta.. e io che non sono né l'una né l'altra?? peggio mi sento...
Per fortuna arriva in soccorso pagina 236: "Il mondo è pieno di gatte morte, inutile negarlo. Ma io sono Chiara. E la mia bellezza sta proprio nella mia unicità".
Mah... speriamo che sia vero, nel dubbio è meglio crederci.
Un unico pensiero mi attraversa la mente: neppure le mie figlie sono gatte morte: è già chiaro come il sole, perché certi talenti si notano sin da piccole... le attende una vita decisamente in salita. 

sabato 21 aprile 2012

Un vero onore


Grazie Elisa, mi sento commossa ed orgogliosa!
Sono in colpevole ritardo, ma il tempo in questi giorni è un po' tiranno....
Allora, sette cose su di me:
1) sono irrequieta ed impaziente, desiderosa di pace ma incapace di fermarmi: praticamente un'anima in pena
2) amante della lettura e nemica dello sport, mi costringo ad un minimo di attività fisica per evitare imbarazzanti conseguenze
3) sono diventata piuttosto insofferente al mio lavoro, mi piacerebbe dedicarmi a qualcosa di più appagante... mi attirano molto cucina e fotografia
4) frequento un numero ristretto di amiche ed amici... preferisco la qualità alla quantità, in tutti gli ambiti ma soprattutto in questo; li ringrazio tutti per la pazienza e l'affetto che mi dimostrano quotidianamente
5) sono piuttosto insicura e diffidente e faccio fatica ad aprirmi, penso di essere più brava ad ascoltare che a parlare....e spesso e' davvero meglio se evito di parlare. Sto facendo dura pratica x cercare di ascoltare ogni tanto anche me stessa: devo dire che il blog aiuta...
6) vivo nel mito dell'altrove, tanto come luogo dell'anima quanto come ubicazione geografica; credo che la mia passione per la lettura ne sia un chiaro segno.
7)ho un carattere spigoloso, vorrei essere più leggera e tollerante nei confronti del prossimo, della vita e anche di me stessa.

E ora.... Scusa Elisa, temo che non arriverò al fatidico numero di 15 blog a cui assegnare il premio... Che faccio?
I miei blog del cuore sono (in ordine sparso):
moleskine: è stata Sogno che mi ha dato l'idea del blog, e non finirò mai di ringraziarla... il suo blog mi ha aperto un mondo, spero che le torni la voglia di scrivere
non ho tempo: è un blog in cui ritrovo in parte me stessa, nel bene e nel male... ma è prezioso proprio per questo
pensieri colorati: la pluri-premiata Ste :)) che non conosco, ma con la quale ho - a quanto pare - luoghi di vacanza comuni; di pensieri colorati c'è bisogno ogni giorno...
lacrime di carta e inchiostro: Elisa... ti riconferisco il premio!:)) il tuoi blog mi ha aperto gli occhi su quanto il mondo degli adolescenti possa essere diverso da come comunemente appare... grazie
S'Notes: il blog di Silvia è una delizia per chi - come me - ha Milano come primo amore e proprio non riesce a cacciarlo dal cuore
e ora due blog che non verranno mai a sapere del premio, ma che hanno un posto d'onore nel mio elenco :
nonsolomamma: cascasse il mondo, non inizio una giornata senza di lei... in ognuna di noi, ogni giorno, si perpetuano le avventure di elastigirl e dei suoi hobbit
calme et cacao: il blog ha (spero temporaneamente) chiuso... mi è dispiaciuto molto: le fotografie e la poesia di Daniela erano insostituibili

Grazie ancora a Elisa, passo il testimone ai miei premiati :)))

lunedì 16 aprile 2012

C'è speranza per tutte n. 2

Allora....
è lunedì, fa freddo, il tempo non è proprio un granchè ed il mio umore è pure peggio.
La mia amata primogenita undicenne ha un nuovo idolo che ci propina ad ogni ora del giorno e si sente ormai pronta per dispensare consigli a questo rottame di mamma che si ritrova.
Quindi (mannaggia alla televisione, all'Iphone ed alle sue applicazioni), oltre ad una lista pressochè infinita di prodotti che devo assolutamente introdurre nella mia scarna trousse dei trucchi, mi sono vista sottoporre questo filmato:


In vista dell'ormai prossimo compleanno di questo piccolo blog, tanto vale festeggiare e pensare che, per quanto rottami, c'è speranza per tutte....
Ma ti avviso, mia cara e amatissima E.: gli undici anni non durano per sempre... temo che prima o poi il video servirà anche a te !


giovedì 5 aprile 2012

Buona Pasqua

Parto qualche giorno, ho bisogno di tranquillità e tempo per riflettere...
Impresa difficile, considerando che sarò in nutrita compagnia, figlie in testa; ma non importa, qualche volta anche solo il cambiamento di panorama aiuta....
Cara Ste... vado a Sestri ;))), farò una passeggiata verso San Nicolò: mi sembra il posto perfetto per schiarirsi le idee!
Auguri di cuore a tutti... a presto!

"Il viaggio è dentro di sè, comincia quando ci si ferma.
Ha il sapore intenso, leggero, di una manciata di ciliegie nere."
(P. Delerm "il piccolo libro degli istanti perfetti"- pag. 38)